lunedì 22 maggio 2017

Insalata primaverile

                                               

Semplice e di bell'effetto.


Ingredienti

Insalata mista a piacere
carote
finocchio
carciofo
ravanello
mela Granny Smith
spinacini
shiso o erba perilla
fiori di borragine
olio e sale


Preparazione

Lavare, pulire e affettare il carciofo e passarlo in poca acqua e limone per evitare che si annerisca.
Affettare le carote, il finocchio, i ravanelli e metterli, insieme al carciofo affettato,  nell'insalata nella quantità che si desidera.
Mescolare bene aggiungendo dell'insalata mista tagliata a piccoli pezzi.
Mettere in una ciotola e fare uno strato sopra di spinacini, uno di erba shiso o perilla, e ricoprire con fiori di borragine appena colti.
Portare in tavola e condire all'ultimo momento condendo con olio e sale e mescolando poi il tutto.

L'erba shiso rossa (Perilla frutescens) cresce sul mio terrazzo da anni, si autosemina e ricresce l'anno dopo generosamente, ha un sapore particolare che non passa inosservato nell'insalata e ve la consiglio: coltivatela !




lunedì 15 maggio 2017

Un antipasto divertente


Mette allegria sorseggiare qualcosa e sgranocchiare questi sedani.
Ho visto questo video e mi sono innamorata di questi sedani dall'anima brillante e così sono entrata nel mondo magico dell'agar agar. Per i dosaggi invece mi ha convinto questo post molto esauriente. 
Si ottiene un liquido che a contatto con il sedano freddo si solidifica quasi all'istante.
Per saperne di più sull'agar agar vedere qui . 


Ingredienti

gambi di sedano teneri
acqua di pomodoro 130 gr
agar agar in polvere 0,7 gr
peperoncino in crema


Preparazione

Ho usato l'acqua di pomodoro recuperata dal lavoro di preparazione delle scorte di pomarola per l'inverno. 
Cioè quando faccio una pomarola,  faccio cuocere poco i pomodori, li scolo e metto sotto vuoto anche l'acqua scolata, l'acqua dei pomodori appunto. 
Trovo che il sapore dell'acqua di pomodoro sia più delicato, più adatto a queste preparazioni. Se non l'avete, un po' di pomarola diluita potrà andare bene.
Sciogliere l'agar agar in poca acqua di pomodoro e poi aggiungere il resto del liquido.
Portare a bollore, aggiungere mezzo cucchiaino di crema di peperoncino (se piace ben piccante !)  e far cuocere per dieci minuti o più, mescolando quasi in continuazione. lasciar raffreddare cinque minuti.
Pulire il sedano (che dovrà essere ben freddo di frigorifero)  e metterlo in un recipiente dove possa stare disteso. Aiutarsi con della carta da cucina per rialzare le parti che pendono troppo verso il basso.
Mettere delicatamente l'acqua di pomodoro nei sedani, e poi versarla ancora per riempirli.
Le prime gocce saranno liquide, fare attenzione e le ultime gocce di pomodoro saranno quasi gelatificate e allora si riuscirà a riempire anche la base aperta del sedano.
Tenere in frigo fino a quando il liquido non sarà ben solido. 



lunedì 8 maggio 2017

Fiori di frolla al cioccolato

                                    

Mi piacciono le monoporzioni e questa volta sono dolci....

Ingredienti

Farina 00 100 gr
burro 60 gr
zucchero 60 gr
cacao 25 gr
uova 25 gr
latte 35 gr
vaniglia mezzo cucchiaino di estratto

Mandarini 2
zucchero 100 gr

                                    

Preparazione

Togliere la buccia del mandarino, tagliarla a filetti sottili e sbollentarla per 10 minuti. Scolare.
toglierei  semi al mandarino e frullare la polpa e poi aggiungere i filetti di buccia.
Portare a bollore, unire lo zucchero e far cuocere fino a ottenere la consistenza desiderata. Far freddare.
Impastare la frolla, stenderla sottile mettendola fra due fogli di carta da forno, ritagliare i "fiori"e metterli in pirottini leggermente più piccoli del diametro dei fiori tagliati.
Tenere la teglia con i pirottini in frigorifero per circa mezz'ora e poi infornare a forno caldo a 18o° per circa 20 minuti.
Fare attenzione perchè essendo scura la frolla non si vedrà se la cottura è andata oltre...
Una volta freddi riempire con la composta di mandarino.                          

                                    


lunedì 1 maggio 2017

Soffice di nocciole

                           

Una ricetta semplice  ma decisamente  golosa. Una texture particolare, e per la sua friabilità può non presentarsi benissimo...


Ingredienti

nocciole tostate 200 gr
zucchero a velo 200 gr
albumi 7


Preparazione

Per non scaldare l'olio contenuto nelle nocciole metterle in freezer per almeno 15 minuti poi tritarle fino a ridurle in polvere. Montare gli albumi a neve aggiungendo a metà lo zucchero.
Unire albumi e nocciole mescolando dall'alto verso il basso, Mettere in una teglia di diametro  24 cm. e  infornare a 160° per 40 minuti.
Quando si taglia si vedrà tutta la sua friabilità....


                              


lunedì 24 aprile 2017

Torta di scarola

                                 

E' un classico, un evergreen sulle nostre tavole, sempre buona e appetitosa.

Ingredienti

insalata  scarola 1kg
aglio
olio sale
capperi dissalati 1 cucchiaio
pinoli tostati 2 cucchiai
uvetta ammollata 1 cucchiao

vino bianco secco 100 gr
olio gr 80
farina 0 gr 300
sale un pizzico
pan grattato


Preparazione

Pulire e tagliare l'insalata. Affettare due spicchi di aglio e con questi far insaporire l'olio a fuoco basso, poi mettere l'insalata, salare e cuocere per circa 20 minuti. Togliere l'aglio.
Aggiungere i capperi, i pinoli e l'uvetta e cuocere ancora 10 minuti. Far raffreddare.

Emulsionare vino e olio, impastare con la farina aggiungendo un pizzico di sale. Lavorare per qualche minuto.

Oppure versare nel boccale del Bimby il vino e l'olio e emulsionare per 10 secondi a velocità 4. Aggiungere la farina, un pizzico di sale e impastare 1 minuto con modalità spiga.

Stendere la pasta, tagliarne un disco e delle strisce e disporre il disco dentro uno stampo precedentemente unto e passato col pangrattato.
Mettere dentro la scarola e chiudere il sopra "tessendo" con le strisce di pasta precedentemente tagliate.  Tagliare la pasta in eccesso sul bordo e piegare all'interno la pasta rimasta.
Cuocere a forno caldo a 180° per circa 45 minuti, o comunque fino a quando non sarà bella dorata.
                            
                                





martedì 18 aprile 2017

Cestini con piselli

                                                              
Faccio sempre più monoporzioni e sempre più piccole perchè sono pratiche e poi così nessuno si può lamentare per dosi eccessive....


Ingredienti

piselli freschi puliti
cipolla
qualche foglia di basilico
olio e sale
una piccola patata

vino bianco secco 100 gr
olio gr 80
farina 0 gr 300
sale un pizzico


Preparazione

Emulsionare vino e olio, impastare con la farina aggiungendo un pizzico di sale. Lavorare per qualche minuto.

Oppure versare nel boccale del Bimby il vino e l'olio e emulsionare per 10 secondi a velocità 4.  Aggiungere la farina, un pizzico di sale e impastare 1 minuto con modalità spiga.

Stendere la pasta e con lo stampino tagliare dei piccoli fiori e metterli nei pirottini (i miei sono di 2 cm. di diametro) e cuocerli per circa 30 minuti in forno caldo a 180°, o comunque fino a quando non siano ben colorati.

Bollire la patata.
Cuocere e salare i piselli con olio e cipolla e qualche foglia di basilico e poi togliere il basilico e  frullarli con la patata. Aggiustare di sale, mettere l'impasto in un sac a poche e fare dei ciuffetti dentro ai cestini. 

                                

lunedì 10 aprile 2017

Uova di Pasqua

                                  

Quest'anno le uova di Pasqua sono due, uno per lei e uno per lui e dentro ci sono delle sorpresine personalizzate.
Un galletto e una paperetta.
Ho temperato per la prima volta il cioccolato al latte e il risultato non mi è piaciuto, toccando l'uovo per il decoro mi si scioglieva in mano.....


Ingredienti

cioccolato amaro 70 % gr 150
cioccolato al latte gr 150
Pasta di zucchero bianca
coloranti per alimenti rosso e arancio
Occhi decorativi di zucchero


Preparazione

Ecco i tempi del temperaggio del cioccolato al latte: sciogliere fino a 50°, spatolare e raffreddare fino a 27°, rialzare la temperatura fino a 30°.

Per come temperare il cioccolato amaro vedere qui.
Per come fare i due gusci di cioccolato vedere qui.

Colorare la pasta di zucchero e formare becco e creste, lasciare asciugare per qualche ora e poi attaccarli, insieme agli occhi, con del cioccolato fuso.

                     
                     BUONA PASQUA !!!!

                             

Segnaposto con uova svuotate con l'attrezzo descritto qui, colorate e poi disegnate con glassa di zucchero lasciata un po' densa (le dosi sono qui, ovviamente dimezzate) e appoggiate su tappi dell'acqua minerale.



lunedì 3 aprile 2017

Uovo di Pasqua

                                    

Sono già nel clima pasquale. Quale decoro per le uova di Pasqua quest'anno ?
Questo è un uovo di Pasqua che ho preparato lo scorso anno.

Temperare il cioccolato fondente e poi spalmarlo nei due stampi per l'uovo.  Lasciar raffreddare in frigorifero. Capovolgere con delicatezza e liberare le due parti dagli stampi.
Spalmare un po' di cioccolato fuso sul bordo di una parte, mettere dentro la sorpresa  e unire l'altra parte tenendo un po' pressato per qualche minuto. Appoggiare su una base che lo sostenga.
Stendere del  MMF e ritagliare dei fiori.  Colorare un po' di pasta con del colorante arancione per dolci e fare delle piccole palline, inumidire le palline da una parte e fissarle al centro del fiore.
Fissare i fiori all'uovo con del cioccolato fuso.

Per come temperare il cioccolato vedere qui.
Per il  Marshmallows Fondant  vedere qui.

                           



Related Posts with Thumbnails